domenica 30 agosto 2009

 



Né il suo pensiero sublime, né il raggio di luce nel suo sguardo.
Né la sua bellezza senza confini, né l’infinito nei suoi occhi.
Né il suo collo morbido, né le sue braccia forti,
né nulla di ciò che si tocca, né nulla di ciò che si vede di lei,
vale la sua bocca,
dove si muore di piacere e che istiga a mordere.
La sua bocca di freschezza, di delizie,
di fiamma, fiore di piacere, di lussuria e perversione,
che mi svuota il cuore bevendone tutto l’amore,
lasciandomi sempre soddisfatto ma mai sazio.


 



domenica 2 agosto 2009

 


Lampedusa, Yuppi du e i magici Nino e Maria (l'avevo promesso a Maria questo post).


La Croazia è bella…
La Puglia è splendida…
Ma Lampedusa è fantastica!







Credo che le foto non rendano l’idea di quanto sia bella quest’isola che dista dalla Sicilia 300 chilometri e dalla Tunisia 130. Un’isola popolata da conigli nani, che io, avendo preso in affitto un “Dammuso” (antica abitazione lampedusana) originale a un chilometro dall’Isola dei Conigli, mi trovavo la sera davanti alla porta a cercare da mangiare. Bellissimo!


…deserto e mare… sabbia e scogli… conigli e tartarughe… gechi e Yuppi du.


Nino Yuppidù e sua moglie Maria sono i proprietari della barca Yuppi du, appunto.
Nino è un fanatico di Celentano, praticamente lo adora. Maria è bellissima e non ha niente da invidiare a Claudia Mori.


Non si può andare a Lampedusa e non fare un giro turistico con la loro barca. I posti splendidi che ti portano ad ammirare, visti in loro compagnia sono ancora più belli. E tra un tuffo e l’altro dalla barca i due fuori di testa mettono in piedi uno spettacolino da morire dal ridere. A me sono piaciuti tantissimo e ho deciso di pubblicizzarli. Se volete vederli in azione basta scrivere Yuppi du su YouTube.


 






Nino, essendo un fanatico e amico di Celentano (e le foto sulla barca lo provano) ha messo il nome alla barca del film che gli è piaciuto di più, Yuppi du. Per chi non lo sapesse il film è ambientato a Venezia e quando ha saputo che io a Venezia ci vivo non mi mollava più. Anzi, così avrebbe dovuto essere…solo che ci ha messo tre ore a capire che stava parlando con la persona sbagliata.


Dopo aver raccontato la sua vita a un ragazzo, gli chiede: “Allora Giovanni, come si sta a Venezia?” e questo risponde: “E che ne so, io sto a Lecco!”.
Naturalmente io mi sono ribaltato dal ridere e quando ha capito di aver sbagliato persona è venuto da me. Altre tre ore a spiegargli che il mio nome è Marco e non Giovanni, ma per lui ormai ero Giovanni.


Insomma se andate a Lampedusa fatevi un giretto con la barca Yuppi du, ne vale davvero la pena.




GIRO DELL’ISOLA DI LAMPEDUSA


Partenza ore 10,30
Rientro ore 17,30
Pranzo a bordo con musica e spettacolo
(e Maria fa un caffè con la cannella che è fantastico!)
Per prenotazioni e informazioni: 330.303814 – 331.7090112


Ok, adesso finisco questo post, ma prima volevo salutare Marta e sua cugina. Manuela e Mary (Mary, molla l’Airone). E per ultimi (ma i migliori) Nuccio e Pina e le loro splendide figlie Veronica e Monica (Pina prepara la granita che prima o poi vengo a Catania a mangiarla).


Un bacio a tutti.