mercoledì 23 febbraio 2011



 Un giorno passerà questa favola…
poi passeranno le lacrime…
solo ceneri su ceneri sparse al vento.
Le mie parole saranno la mia pace
e ti ritroverò tra queste pagine
come lacrime fresche su un dipinto antico,
di visioni furtive,
di vetri appannati,
di giorni infiniti.
Momenti da sogno
immortalati nei miei pensieri
per far sì che non svaniscano all’ombra del tempo.
Ed io abbandono i miei pensieri
ai ricordi segnati dall’attimo
che non passerà mai.





domenica 20 febbraio 2011



 Berrò dalla tua bocca tutti i versi,
anche quelli mai scritti per te.
Con le mie labbra bacerò i tuoi baci,
anche quelli mai dati.
Stringerò contro il tuo corpo il mio corpo,
desideroso di ascoltare il ritmo dell’amore
creato da noi con estrema avidità.
Albero, ramo, foglia…
Spiaggia, mare, cielo…
Disegno, dipinto, colore…
Amarti.
Amarti fra le stelle,
mentre la luna declama una poesia
e l’alba accarezza un verso.
Amarti fra le stelle,
mentre l’aria sospira la sua pena
e la notte naviga nel tempo…
il nostro.








sabato 12 febbraio 2011



Racconto a volte ironico, a volte tragico, che si miscela tra fantasia e realtà.
A voi capire dove finisce una e comincia l'altra.





Vetrina   (Entra nella mia vetrina e clicca sul libro che ti interessa per vedere la scheda)













La pubblicazione di questa raccolta di 44 racconti (tra i quali uno mio) è finalizzata al sostegno a distanza di una bambina ricoverata nel reparto di oncologia pediatrica dell'Ospedale Budimex di Bucarest tramite l'associazione no-profit "Prometeo" di Massimiliano Frassi, a cui andrà il ricavato della vendita.

Ti regalo una fiaba  (clicca qui)





domenica 6 febbraio 2011



Mi fondo con la notte
e nel tuo sogno mi disperdo,
cullato dalla danza infinita
delle onde del tuo mare.
Mi fondo con il sole
e mi lascio bruciare la carne
dalla tua passione abbagliante.
Mi fondo con l’acqua
e ti lascio scorrere sul mio corpo.
Accarezzami con lo sguardo,
spogliami con la tua voce,
bevi la mia anima
e sazia la tua sete d’amore.
Mi fondo con la terra
e cammino con te
nella strada della passione
e mi disperdo nel piacere della tua carne.
Mi fondo nel tuo cielo
e nella tua immensità
io mi disperdo.






giovedì 3 febbraio 2011



Voglia di amarti.
Respirare la tua presenza
nel vuoto immenso della tua assenza.
Pesa la distanza.
Voglia di sentirti,
vicino a me, molto vicino.
L’odore del tuo corpo,
il sapore della tua bocca,
la passione nell’averti.
Cancellare le paure,
eliminare le incertezze.
Sciogliermi nei tuoi baci
come zucchero
da stendere sul tuo corpo.
Entrare in acque profonde
fino a raggiungere le tue ansie
e soffocare le mie
per poi sfociare nella tua anima.
Ricoprirti di versi e parole
aspettando che la tua pelle le assorba
o il tuo fuoco le sciolga.
Voglia di amarti.
Questa voglia che toglie il fiato,
questa voglia che mi uccide,
questa voglia di te.