martedì 22 maggio 2012

Voglio un mondo all'altezza dei sogni che ho...

 


Succede che quando cala la notte non ho conforto,
la luna piange sempre e le stelle si spengono una ad una.
Piangono albe e tramonti, le nuvole sono sporche di sangue,
il cielo è sempre viola, e il sole c’è, ma non scalda mai.
Tutto questo forse ora l’Universo non lo percepisce
ma quando un giorno realizzerà ciò che sta avvenendo,
ci capirà e forse piangerà anche lui per il nostro oggi.